top of page
  • Immagine del redattoreAlessandro Raschella

La Lira e Raffaello: Un binomio Indissolubile

In questo post parliamo delle tanto care e vecchie lire, nello specifico delle 500 mila lire e Raffaello, come del loro valore. Quando abbiamo appreso che le lire sarebbero state sostituite da una moneta europea, l’euro, gradualmente abbiamo iniziato a cambiare le banconote e le monete in lire che avevamo in casa. Certo, la banconota da 500 mila lire non era così diffusa, spesso veniva rifiutata da chi doveva riscuotere lo stipendio dato che non era così semplice poi riuscire ad usarla per piccole spese. Per chi ha dovuto cambiarla nella fase di passaggio all’euro, ha ricevuto in cambio 258 euro.

Ma ad oggi, nel 2021, quanto valgono le 500 mila lire di carta? Quali sono le caratteristiche della banconota da 500 mila lire? Diamo risposta a queste e ad altre domande sull’argomento.

Chi c’era sulle 500 mila lire?

Dato che parliamo del legame indissolubile tra le 500 mila lire e Raffaello, difficilmente è possibile sbagliare per capire chi è il grande architetto e pittore del Rinascimento rappresentato sul recto della banconota color acquamarina/rosa. Si tratta di un autoritratto di Raffaello (datato 1506) che attualmente è esposto agli Uffizi. Al centro è possibile ammirare un affresco sempre del celebre artista, il trionfo di Galatea.

Sul verso, invece, si trova un altro affresco che rappresenta uno scorcio della Scuola di Atene con Aristotele e Platone, circondati da delicati motivi floreali.

In che anno è stata emessa la banconota da 500.000 lire?

Questa banconota è stata stampata a cavallo tra le due epoche Lire ed Euro e l’autore è Trento Cionini. Un’unica emissione nel 13 maggio 1997, quindi non è possibile trovarne varianti, banconote da 500 mila lire con altre rappresentazioni o stampe. Anche se si parla di “Serie Raffaello”, in realtà non è mai stata prodotta un’altra serie. Ha circolato esattamente fino al 28 febbraio 2002.

Quanto valgono le 500 mila lire di carta?

Sono passati quasi 20 anni da quando abbiamo abbandonato le care e vecchie lire eppure ancora in molti le rimpiangono con nostalgia. Se il valore delle 500 mila lire in euro era pari a 258, a quanto equivale il valore attuale? Be’, soprattutto se possiedi ancora una banconota ti farà piacere sapere che il valore è quasi raddoppiato, infatti alcuni pezzi possono anche superare le 500 euro. Come mai solo alcuni pezzi? Molto importante è definire lo stato di conservazione della 500 mila lire di carta.

Se la banconota è un Fior di Stampa, quindi non ha mai circolato, il suo valore può raggiungere i 500 euro. Mentre se lo stato di conservazione perde di qualità, inevitabilmente anche il valore della banconota diminuisce. Se l’usura è eccessiva, infatti, il valore potrebbe aggirarsi anche sui 100 euro.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page